G.S. Vicenzutto gruppo ciclistico 2019

Presentazione e qualche cenno storico.

·         Luogo e data di fondazione del Gruppo Sportivo Vicenzutto

Il G.S. Vicenzutto viene fondato  nel 1977 con sede ad Arzene (PN), i primi colori sociali della maglia erano BLU E NERO, i ciclisti della società partecipano alle gare agonistiche per amatori iscritti all’ UDACE.

Voglio ricordare che lo stimolo della nascita del sodalizio appartiene ad un campione ciclista del passato, il Cav. Luigi Maniago di Arzene che ha gareggiato con il famoso Ottavio Bottecchia, Luigi grande appassionato del ciclismo, onnipresente in tutte le manifestazioni e gare ciclistiche Regionali e Nazionali, fondatore e organizzatore della coppa Maniago gara riservata nei suoi primi anni ai dilettanti di prima e seconda serie, da alcuni anni la coppa Maniago giunta alla 81°edizione e 30° memorial di questo campione del passato, la organizza proprio il G.S. Vicenzutto. Vogliamo ricordare una risposta data da Luigi in età avanzata, ad una intervista, “che cosa lo lega così tanto a questo sport”, la sua risposta: “il ciclismo è la medicina per non invecchiare”.

·         Il Gruppo sportivo Vicenzutto cambia.

Dal 1985 il Gruppo Sportivo grazie anche all’ apertura della macelleria F.lli Vicenzutto a Fiume Veneto, cambia sede e colori sociali, e nelle nuove divise appare il logo della macelleria f.lli Vicenzutto.

·         Il Gruppo Sportivo macelleria Vicenzutto e la mission.

Dal 1997 al 2018 il G.S. si tessera con la Federazione Ciclistica Italiana, abbandona il settore agonistico per dedicarsi alla pratica sportiva del cicloturismo, partecipando a manifestazioni Regionali e Nazionali, l’obiettivo del gruppo è di condividere il tempo libero allenandosi per uno spirito puramente all’insegna del mantenimento fisico/psitico.

·         Oggi il Gruppo Sportivo macelleria Vicenzutto.

Cambia ancora e si rinnova, grazie anche alla presenza nel progetto di nuovi sostenitori/sponsor che vogliono credere, coltivare e far continuare questa passione comune per il ciclismo.

Un grazie speciale va riconosciuto fin dal 1984 ai f.lli Vicenzutto, in particolare a Claudio che è il presidente, Adriano e allo zio Vincenzo che sono stati i fondatori del sodalizio, di Germano per usare una metafora “l’abbiamo perso per strada”.